ARRIGOSACCHI©ph.PaoloBiava-2013-e1603884244801-1200x963.jpg

Ottobre 28, 2020 Testimonial

“Sto bene al mondo e cerco di starci il più possibile. Per questo credo nella prevenzione, per difendere la salute. E per difendersi bene bisogna attaccare”. Si riconosce subito da queste parole lo stile di Arrigo Sacchi, 74 anni, allenatore della squadra di calcio (il Milan tra il 1987 e il 1991) considerata tra le migliori di tutti i tempi, poi allenatore della nazionale vice-campione del mondo.


Asc-Salvini-1200x675.jpg

Giugno 16, 2020 Testimonial

Anche nell’agenda a dir poco fittissima di un personaggio politico come Matteo Salvini si può ricavare un piccolo spazio da dedicare alla prevenzione e alla salute. Il leader della Lega, infatti, incontrando a Castelli Calepio (Bergamo) alcuni dei principali imprenditori della provincia, particolarmente colpita dalla pandemia, ha approfittato per toccare con mano la realtà del Centro ASC.


SOFIAGOGGIA©ph.PaoloBiava-5107-e1576767999737-1200x675.jpg

Dicembre 20, 2019 Testimonial

«Il benessere psicofisico sta alla base di tutti i traguardi». E come si fa a non essere d’accordo con quest’affermazione? Del resto, proviene da una voce che se ne intende eccome, di traguardi. È infatti quella di Sofia Goggia, l’olimpionica bergamasca che in questi giorni sta galvanizzando le cronache sportive per le sue brillanti performance sulle piste innevate (addirittura sciando con un solo bastoncino a otto porte dall’arrivo nel SuperG femminile a Saint Moritz, avendo perso l’altro in una curva dopo un salto).


Morello-2_2019-e1574329332141-1200x677.jpg

Novembre 21, 2019 Testimonial

Moreno Morello, 46 anni da Padova, l’inviato “bianco” di Striscia la notizia è un tipo meticoloso, uno di quelli che vuole sapere i “perché”. Un San Tommaso che vuole sempre toccare con mano. Qualcuno direbbe che è un rompiscatole. Il che, dato il mestiere che fa, è un complimento. Sono quindici anni che ogni settimana parte per l’Italia con il suo operatore e va a investigare per svelare piccole e grandi truffe, per mettere alla gogna televisiva chi raggira la gente, con una particolare predilezione per i falsi guaritori. È la sua specialità. Da giovane vestiva di nero, perché faceva l’arbitro di calcio, naturalmente inflessibile. Poi, con gli studi di giurisprudenza, si è appassionato a truffe e raggiri e, indossato l’abito bianco, ha trasferito la sua competenza nel giornalismo che qualcuno chiama “d’assalto”, ma che è probabilmente soltanto giornalismo.